A+ A A-

Istituto Tecnico Settore Tecnologico

L'Istituto tecnico dura 5 anni ed è suddiviso in due bienni e un quinto anno, al termine del quale gli studenti sostengono l'esame di Stato e conseguono il diploma di Istruzione Tecnica.Sono previste 1056 ore annuali pari a una media di 32 ore settimanali di lezione.
Dal primo anno lo studente deve iscriversi ad un indirizzo specifico, anche se nel biennio iniziale, contraddistinto da materie per lo più comuni, sono possibili passaggi da un indirizzo all'altro.


Gli indirizzi attivati presso questa scuola sono:

  • Meccanica, meccatronica ed energia:  articolazione "Meccanica e meccatronica"
  • Elettronica ed elettrotecnica: articolazione "Elettronica" articolazione "Elettrotecnica"


La frequenza di questi indirizzi consente di:

● ricevere una solida base culturale e un'adeguata formazione tecnica e scientifica di base fruendo di concrete attività di laboratorio;
● acquisire capacità di progettare e utilizzare le tecnologie specifiche del settore di riferimento;
● conoscere la normativa che disciplina i processi produttivi, con particolare attenzione sia ai luoghi di vita e di lavoro, sia alla tutela dell'ambiente e del territorio;
● accedere all'università e ai corsi di istruzione tecnica superiore, conseguito il diploma, ovvero ottenere un inserimento altamente qualificato nel mondo del lavoro e delle professioni.

Il Diplomato in "Elettronica" - "Elettrotecnica":

● ha competenze specifiche nel campo dei materiali e delle tecnologie costruttive dei sistemi elettrici, elettronici e delle macchine elettriche, della generazione, elaborazione e trasmissione dei segnali elettrici ed elettronici, dei sistemi per la generazione, conversione e trasporto dell'energia elettrica e dei relativi impianti di distribuzione;
● nei contesti produttivi d'interesse, collabora nella progettazione, costruzione e collaudo di sistemi elettrici ed elettronici, di impianti elettrici e sistemi di automazione.

È in grado di:
● operare nell'organizzazione dei servizi e nell'esercizio di sistemi elettrici ed elettronici complessi;
● sviluppare e utilizzare sistemi di acquisizione dati, dispositivi, circuiti, apparecchi e apparati elettronici;
● utilizzare le tecniche di controllo e interfaccia mediante software dedicato;

Sono approfonditi: nell'articolazione "Elettronica" la progettazione, realizzazione e gestione di sistemi e circuiti elettronici; nell'articolazione "Elettrotecnica" la progettazione, realizzazione e gestione di impianti elettrici civili e industriali.

Il Diplomato in Meccanica e Meccatronica:

● ha competenze specifiche nel campo dei materiali, nella loro scelta, nei loro trattamenti e lavorazioni; inoltre, ha competenze sulle macchine e sui dispositivi utilizzati nelle industrie manifatturiere, agrarie, dei trasporti e dei servizi nei diversi contesti economici.
● Nelle attività produttive d'interesse, egli collabora nella progettazione, costruzione e collaudo dei dispositivi e dei prodotti, nella realizzazione dei relativi processi produttivi; interviene nella manutenzione ordinaria e nell'esercizio di sistemi meccanici ed elettromeccanici complessi; è in grado di dimensionare, installare e gestire semplici impianti industriali.

È in grado di integrare le conoscenze di meccanica, di elettrotecnica, elettronica e dei sistemi informatici dedicati con le nozioni di base di fisica e chimica, economia e organizzazione; interviene nell'automazione industriale e nel controllo e conduzione dei processi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all'innovazione, all'adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese, per il miglioramento della qualità ed economicità dei prodotti; elabora cicli di lavorazione, analizzandone e valutandone i costi.

Scarica la brochure della nostra scuola

ISS Galileo Galilei Mirandola - Powered by DWB Srl